Autore: guccioforo

Mattina, sveglia del cellulare, ancora buio. Alzati. Zaino, ricorda: pezzi e orologio, vuoi farti due lampo fra una cosa e l’altra, sai che noia se no; un panino, auricolari. Indossa la maglia, caffè, abbottonala, lavati i denti, sistema il colletto, scendi di casa, via Alessi 44, partenza, hai scordato la scacchiera, arrabbiati. Stazione di servizio, […]

Leggi tutto